Più ti piaci più orgasmi

Uno studio pubblicato sull’International Journal of Sexual Health ha creato una nuova scala di misurazione per verificare il tipo di atteggiamento che gli uomini e donne riservano ai propri genitali e ha stabilito una correlazione diretta tra percezione del proprio organo genitale e piacere sessuale.

Più ti piaci più orgasmi
Le donne che hanno un rapporto di serena ammirazione verso i propri organi genitali sono più propense a raggiunere l’orgasmo e ad adottare comportamenti sessuali sani e salutari. Questi comportamenti, tra l’altro, prevedono autoesaminazioni della propria vulva e visite regolari dal ginecologo!
Questo studio ha anche rivelato che – nonostante le leggende metropolitane e gli stereotipi più triti – gli uomini hanno un atteggiamento generalmente positivo nei confronti degli organi genitali femminili per quanto riguarda l’aspetto, l’odore e il sapore.

Conoscerla per darle piacere
Quindi fallo per i tuoi orgasmi futuri: prendi uno specchio ed esamina bene quello che hai tra le gambe. Senti la consistenza, l’epidermide e le mucose, come cambiano al tocco. Familiarizza con i contorni della vulva e con le reazioni uniche che il tocco provoca e che sicuramente cambiano in base ai tuoi schemi di sonno, all’alimentazione, ai livelli di stress e rispetto al ciclo mestruale. Puoi anche provare un massaggio non sessuale, cioè non finalizzato alla masturbazione: bastano poche gocce di olio (meglio se non profumato) e un tocco circolare lento, per rilassare tutta l’area.

Nuovi orizzonti sessuali
Sembra un’ovvietà ma quando ami il tuo corpo per come è e non per come sarà hai anche più voglia di lasciarlo provare nuove cose perché non ti preoccupi tutto il tempo di cosa sta pensando l’altro vedendo quei lembi di carne penzolanti. (Ti giuro che l’altro sta pensando ad altro, giuro)
Anche tu avrai piena presenza di corpo, mente ed emozioni per assaporare le sensazioni nuove: potrai muoverti, ruotare il bacino, saltellare, spingere, ansimare e respirare forte piuttosto che pensare se l’altro ha notato quella piccola voglia sotto il ginocchio.

, Più ti piaci più orgasmi

Il contagio dell’autostima fisica
Se tu ami il tuo corpo anche il tuo partner sarà propenso ad amare il proprio: l’immagine corporea e la sua percezione sono contagiose. Tra pari si è più propensi a influenzarsi vicendevolmente e il fatto di trovarsi attraenti e trovare l’altro attraente è un afrodisiaco irresistibile. Quindi smettila di lamentarti con il tuo partner perché hai la pancetta o per la cellulite: lasciagli provare tutta l’ammirazione che già provano per te, per come sei già. Oltretutto buona parte del piacere dell’altro viene dal piacere che provi tu!

Ringrazia il tuo corpo
Trova oggi almeno tre motivi per amare il tuo corpo. Ecco qua qualche domanda per ricordarti quante cose fa il tuo corpo per te e motivi per ringraziarlo:
ti piace fare yoga, danzare, correre, andare in palestra o anche solo camminare? È il tuo corpo che te lo permette.
Ti piace viaggiare e vedere nuove cose? È il tuo corpo che ti permette di farlo!
Il corpo si muove al tuo comando? Puoi controllare tutti o quasi i tuoi movimenti corporei? Sii grato.

Non tutti possono dire lo stesso.

2020-06-24 MySecretCasehttps://www.mysecretcase.com/static/frontend/MSC/mysecretcase/it_IT/images/mysecretcase-shop-online-piacere-donne.svg https://blog.mysecretcase.com/wp-content/uploads/2020/04/28151682_589751794705762_2662573015610425344_n-2-1.jpg